La Follia – Pippi Calzelunghe

Se non si è un po’ folli, nella vita, si diventa matti

Pippi Calzelunghe

Mariangela Melato L’é Bela la Tusa

In ricordo di

Mariangela Melato

L’é Bela la Tusa

Mariangela Melato. Milanesissima. É stata scoperta giovanissima da Luchino Visconti, anche lui milanese , che le ha affidato subito il ruolo da protagonista in una piecés teatrale da lui diretta . Alla sera della prima la Melato aveva portato con sé la mamma, anche lei una milanese pura che parlava solo dialetto . Visconti era stato gentilissimo con lei. Mariangela li sentiva parlare; Lui, il gran signore dall’italiano meraviglioso che, in dialetto milanese, per metterla a suo agio, diceva:”L’è bela, la tusa, l’è bela, però la gha anca du ball”! Il Duca non aveva badato alle differenze sociali, forse solo sfumate, e secondo me aveva fatto benissimo. Per Mariangela Melato la carriera iniziava e, non dopo molti anni, da protagonista diventò l’ Attrice.

Raul Rizzardi

raulritzo@gmail.com


Vietata ogni riproduzione anche parziale senza la citazione del nome dell’autore ©

PHOTO

Actress Mariangela Melato

Italian actress Mariangela Melato sits next to an old airplane on the set of the 1981 movie Aiutami a Sognare. The Italian film, called Help Me Dream in English, is written and directed by filmmaker Pupi Avati. Melato was awarded best actress by the David Di Donatello awards and the Italian National Syndicate of Film Journalists following her part in this movie. (Photo by Fabian Cevallos/Sygma/Sygma via Getty Images)

ALDA MERINI “LA TERRA SANTA”” MARIANGELA MELATO

2010
MARIANGELA MELATO recita ALDA MERINI “La terra Santa” Dalla mostra fotografica “IL VOLTO DELLA FOLLIA” Un secolo di immagini del dolore Foto di LUCIANO D’ALESSANDRO, GIANNI BERENGO, ENZO CEI, FERDINANDO SCIANNA, CARLA CERATI, EMILIO POLI, VASCO ASCOLINI, GIUSEPPE FANTUZZI. Musica di ZBIGNIEW PREISNER Van Den Budenmayer concert.

​Laura Betti – Una Diva vera – Una Matta vera 

Laura Betti

Una Diva vera – Una Matta vera 



Raul Rizzardi RitZ’Ó 

agosto 2016

Un pensiero a quella che poteva essere stata la più grande attrice italiana di cinema ma per il suo essere una donna difficile, controversa , imprevedibile é rimasta una delle più grandi e non la più grande . Unica ed ingestibile .

La sua morte l’aveva considerata una morte speciale. ”La mia morte è provvisoria, è un fenomeno passeggero” diceva, con l’aria di un personaggio di Gogol Pasolini la definì “una tragica Marlene Dietrich, una vera Greta Garbo che si era “messa sul volto una maschera inalterabile di pupattola bionda.

Dopo essere stata cantante jazz negli anni ’60 era passata al cinema ed aveva lavorato con registi come Roberto Rossellini
,Alessandro Blasetti
, Marco Bellocchio
,Bernardo Bertolucci e Mario Bava
, quindi nel 1963 conobbe Pasolini con il quale instaurò un rapporto particolare e profondo che li legherá per la vita e anche più e di cui divenne musa e protagonista assoluta

betti-laura-01-g1.jpg.jpeg

IMG_20161216_173145rrrr


Raul Rizzardi RitZ'Ó - Milano - Facebook - https://goo.gl/dD5rFc

Monica Guerritore in ricordo di Giovanni Cozzi​

Monica Guerritore


Photo di Giovanni Cozzi

▪▪▪



Giovanni Cozzi ,un maestro della fotografia che ci ha lasciato troppo giovane a soli 53 anni al culmine di una carriera sempre in ascesa 




▪▪▪

Raul Rizzardi RitZ’Ó 

Le Donne di © GIOVANNI COZZI ♥ Monica Guerritore



Monica Guerritore © GIOVANNI COZZI 

http://www.gazzetta.it

Le Donne di © GIOVANNI COZZI ♥ VALERIA GOLINO

Valeria Golino © GIOVANNI COZZI 

http://www.gazzetta.it

​Marlene Dietrich – Pensieri di una Diva

Soltanto i froci sanno come si fa a far sentire una donna sexy.” 
Marlene Dietrich

​Marlene Dietrich – Riflessioni di una vera Diva

​Marlene Dietrich – Riflessioni di una vera Diva
​“Sono gli amici che puoi chiamare alle quattro del mattino quelli che davvero importano.” 

DIETRICH

Mariangela Melato – L’é Bela la Tusa


In ricordo di

Mariangela
 Melato

  • L’é Bela la TusaMariangela Melato. Milanesissima.É stata scoperta giovanissima da Visconti anche lui milanese , che le ha affidato subito il ruolo da protagonista in una piecés teatrale da lui diretta . Alla sera della prima la Melato aveva portato con sé la mamma anche lei una  milanese pura che parlava solo dialetto .  Visconti era stato gentilissimo con lei. Mariangela li sentiva parlare; Lui, il gran signore dall’italiano meraviglioso che, in dialetto milanese, per metterla a suo agio, diceva:”L’è bela, la tusa, l’è bela, però la gha anca du ball”!Non aveva badato alle differenze sociali e secondo me aveva fatto benissimo.La carriera iniziava


    Raul Rizzardi

    Luglio 2016

  • img_20161207_173935ytre

    Raul Rizzardi RitZ’Ó  – Noviglio – Milano – ITALY – Email: raulritzo@gmail.com