UN’ETÀ

UN’ETÃ

(D.B. Bembo-M. Piccoli-M.Vandelli)

Amico, quanto sonno avrai! c’è un bar proprio davanti a noi il posto non sarà un gran che ma da bere ce n’è.

Confuse con la pioggia poi le lacrime ti asciugherai ci stai pensando pure tu a quel tempo che fu.

A quando sentivi la perdità di chi ti lasciò un padre malato per rendita, e la gioventù la tua ragazza avrà già figli e penserà che il mondo ti ha calpestato e chissà se vivi ancora in questa città

la gioia di guardarla un pò ti ha spinto in viaggio fin quaggiù hai solo la tua gioventù ma non puoi darle di più.

E la tua vecchia casa nell’ombra, non sorride più il parco di fronte è già in vendita ma tu sei sempre tu

ma che vestito avrà che cosa ti dirà nessuno mai torna indietro e anche lei, son certa non ricorda chi sei

amico è meglio andare via starà dormendo a casa sua

tu pensa che ti penserà e avrà chiuso un’età

tu pensa che ti penserà e avrai chiuso un’età


Mia Martini

POESIA E POETI

La poesia è l’intera storia del cuore umano su una capocchia di spillo.

(William Faulkner)

POESIA E POETI

Il vero poeta crea, poi comprende… qualche volta.

(Henri Michaux)

POESIA E POETI

Per me la poesia è un tentativo malizioso di dipingere il colore del vento.

(Maxwell Bodenheim)