LA FAMOSA VOLPE AZZURRA

LA FAMOSA VOLPE AZZURRA
(Leonard Cohen – F. De Andrè)

Le quattro di sera di fine dicembre
Ti scrivo e non so se ci servirà a niente
Milano é un po’ fredda ma qui vivo bene
Si fa musica all’”Angolo” quasi tutte le sere
Mi dicono stai arredando la tua piccola casa

In qualche deserto
E che per il momento stai vivendo di poco
O soltanto di quello
Sì, e Lucio, sai
Parla ogni tanto di te
Di quella notte in cui tu
Gli hai detto che eri sincera …
Sei mai stata sincera?

L’ultima volta ti ho vista invecchiata
Con la tua volpe azzurra famosa e sciupata
Lì alla stazione a contare mille treni
E tornartene a casa come Lili Marléne
Hai trattato il mio uomo come un fiocco di neve
Che si scioglie da sé
E un attimo dopo non era più l’uomo
Né per te né per me

E ti vedo lì con una rosa tra i denti
Un trucco nuovo per nuovi clienti
Ora Lucio si é svegliato
Anche lui ti saluta …

Che cosa altro dirti, sorella assassina
Che cosa altro scriverti adesso non so
Se non che mi manchi se non che ci manchi
E certo alla fine ti perdonerò
E se tornerai da ‘ste parti
Per lui o per noi
Troverai una rivale che dorme
E il suo uomo, se vuoi
E grazie per la noia che gli hai tolto dagli occhi
Io mi c’ero abituata e così
Non mi ero neppure provata

E Lucio, sai
Parla ogni tanto di te
Di quella volta che tu
Gli hai fatto la notte più bella

Ti saluto, tua
Ornella

Brano interpretato da Ornella Vanoni ed incluso nell’nell’album Ricetta di Donna

LA VITA

LA VITA

Tra sensualità e passione, inguini trasparenti e umidi avvolgono una spinta d’amore: inconsapevole corsa verso la vita

______

Raul Rizzardi RitZ’Ó
Vietata ogni riproduzione anche parziale senza la citazione del nome dell’autore

UN EMOZIONE

La poesia comincia quando un emozione ha trovato il pensiero e un pensiero ha trovato le sue parole.


(Robert Frost)

LA POESIA

La poesia non cerca seguaci, cerca amanti.

(Federico Garcia Lorca)

LA POESIA

La poesia è una notizia portata alla montagna dall’unicorno e dall’eco.


(Czesław Miłosz)

LA POESIA

La poesia è sangue diventato fiore.


(Alain Bosquet)

POESIA E POETI

La poesia è l’arte di far entrare il mare in un bicchiere.


(Italo Calvino)

I PENSIERI

Le poesie sono pensieri che respirano, e parole che bruciano


(Thomas Gray)

UN’ETÀ

UN’ETÃ

(D.B. Bembo-M. Piccoli-M.Vandelli)

Amico, quanto sonno avrai! c’è un bar proprio davanti a noi il posto non sarà un gran che ma da bere ce n’è.

Confuse con la pioggia poi le lacrime ti asciugherai ci stai pensando pure tu a quel tempo che fu.

A quando sentivi la perdità di chi ti lasciò un padre malato per rendita, e la gioventù la tua ragazza avrà già figli e penserà che il mondo ti ha calpestato e chissà se vivi ancora in questa città

la gioia di guardarla un pò ti ha spinto in viaggio fin quaggiù hai solo la tua gioventù ma non puoi darle di più.

E la tua vecchia casa nell’ombra, non sorride più il parco di fronte è già in vendita ma tu sei sempre tu

ma che vestito avrà che cosa ti dirà nessuno mai torna indietro e anche lei, son certa non ricorda chi sei

amico è meglio andare via starà dormendo a casa sua

tu pensa che ti penserà e avrà chiuso un’età

tu pensa che ti penserà e avrai chiuso un’età


Mia Martini

POESIA E POETI

La poesia è l’intera storia del cuore umano su una capocchia di spillo.

(William Faulkner)