ERI LA MIA POESIA

ERI LA MIA POESIA

(Franca Evangelisti – Piero Darini)


Con la calzamaglia in piedi sulle punte resterò
e leggera poi m’inchinerò
breve è il passo di un’addio.
Lieve come un fiore
la mano sul tuo viso scorrerà
e l’ultima canzone tenterà
un sorriso e sarò ancora io.

Una donna che libera va via
lascia dietro se
anche troppe verità
lacrime d’allegria.
Se m’hai creduta tua
con la fantasia
forse ho giocato un pò
eri la mia poesia
eri la mia poesia.

Una sigaretta
non l’hai stretta tra le dita tue
torno quella che ero tempo fa
un pensiero complice a metà.

Una donna che libera va via
lascia dietro se
anche troppe verità
lacrime d’allegria.
Se m’hai creduta tua
con la fantasia
forse ho giocato un pò
eri la mia poesia….

….Che libera va via
lascia dietro se
anche troppe verità
lacrime d’allegria.
Se m’hai creduta tua
con la fantasia
forse ho giocato un pò
eri la mia poesia
eri la mia poesia.


di Patty Pravo 1976

Pubblicato da

Raul Rizzardi RitZ'Ó

Copywriter - Strategie di Comunicazione Creativa - Gestione Globale dei Progetti di Comunicazione - Scrittura Creativa - Web Editing

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.